Git — la command line (installazione)

Andrea Mescalchin
3 min readMay 26, 2021

Dove eravamo rimasti?
Ah, a tutta la teoria su Git.. giusto!
Beh, oggi passiamo ad un po’ di pratica…ma davvero poca

La command line

Esistono molti modi per utilizzare Git, c’è la command line “originale” ma anche molti software dotati di interfaccia grafica (personalmente consiglio GitKraken e vi lascio anche il link per il download https://gitkraken.link/mesca). Per iniziare useremo Git a riga di comando perché secondo me è importante conoscere almeno i comandi base (cosa che non vedremo oggi, non illudetevi).

Tra l’altro con la riga di comando puoi eseguire tutti i comandi Git senza limiti, alcune GUI implementano solo un subset delle funzionalità.

Se sei arrivato a leggere fin qui, do per assodato che sai cos’è una command line, altrimenti ti suggerei delle letture più interessanti e leggere… 😂

Installare GIT

Installare su Linux

Su Linux consiglio l’installazione tramite il package management delle distribuzione. Riporto il comando delle distro Debian-based, come Ubuntu:

$ sudo apt install git-all

Per le altre distro consiglio di guardare la documentazione ufficiale: https://git-scm.com/download/linux.

Installare su macOS

Su Mavericks (10.9) o versioni successive puoi farlo provando a eseguire git dal terminale.

$ git --version

Se non l’hai già installato, ti verrà chiesto di installarlo.

In alternativa potresti installarlo con Xcode Command Line Tools.

Per finire puoi installarlo con l’installer scaricabile da qui: https://git-scm.com/download/mac.

GIT Installer su macOS

Installare su Windows

Per Windows la build ufficiale è disponibile per il download sul sito web di Git https://git-scm.com/download/win, il download inizierà automaticamente.

Se hai installato un package manager come Chocolatey puoi installarlo direttamente anche da lì.

Configurazione

Dopo aver installato Git, ti consiglio di personalizzare il tuo environment.
E’ sufficiente farlo una sola volta per computer.

La configurazione si fa con il comandogit config.
Queste variabili sono gestite a tre livelli di visibilità e vengono salvate in tre posizioni diverse:

  1. Sistema: parametro--system agit config. E’ un file di sistema e necessita i permessi di admin o superuser.
  2. Globale: configurazioni per l’utente corrente. Parametro --global. Influenza tutti i repository con cui lavori.
  3. Locale: relativamente a un singolo repository. Parametro--local , è l’impostazione predefinita. Per eseguirlo devi essere dentro un repository Git.

Ogni livello sovrascrive i valori nel livello precedente.

Puoi vedere tutti le configurazioni e dove sono salvate con il comando:

$ git config --list --show-origin

Le tue informazioni

Senza cambiare tante configurazioni strane, io suggerisco di impostare solo il tuo username e il tuo indirizzo e-mail:

$ git config --global user.name "Nome Cognome"
$ git config --global user.email nome.cognome@email.it

Ho aggiunto il paramentro global per settarli a livello di sistema. Se vuoi cambiarlo con un username o un indirizzo e-mail diverso in qualche repostory specifico, puoi farlo eseguendo il comando senza l’opzione global dentro il progetto.

Direi che per ora basta così… dalla prossima iniziamo a fare qualcosa di operativo. Grazie per la pazienza!

Fonti: https://git-scm.com

--

--